Gabriele Lucchini
Sulla scuola dell'infanzia in WGL >>> g226.htm
.0 sulla trattazione in WGL
.3 approfondimenti e spunti di riflessione >>> g2263.htm
.3a lemmari, glossari, schedari per la SdI >>> g2263.htm

.3a0   CONSIDERAZIONI GENERALI

(2010-07-21; 2010-08-31: 0, 5-7, ritocchi)

.0   Sul senso della scuola v. >>> rp-scuol.htm.
.1a   Considero lemmari. glossari, schedari
      importanti strumenti per insegnanti e altri educatori
      (oltre che per autori di norme e documenti,
      anche per controlli e verifiche).
      >>> rp-lemmr.htm
      >>> rp-gloss.htm
      >>> rp-schdr.htm
.1b   Ovviamente, lemmari, glossari, schedari
      possono avere particolarizzazioni in relazione ai destinatari:
      qui si farà riferimento agli insegnanti.
.1c   Pare auspicabile un lemmario minimo
      di conoscenze dei bambibi,
      liberamente integrabile dagli insegnanti
      in relazione al contesto socio-culturale.
.2a   Purtroppo, le Indicazioni del 2007 per la SdI
      (e anche per il primo ciclo)
      non forniscono lemmari
      e anche la raccolta dei lemmi inseriti
      non pare adeguata a fornire lemmari di riferimento
      per insegnanti.
.2b   Per le Indicazioni del 2007 per la SdI
      ho operato le trascrizioni indicate in § 5a di
      >>> s070904.htm.
      e ho costruito i gli elenchi indicati in § 5b di
      >>> s070904.htm.
.2c   Come altri esempi in WGL propongo
      >>> gld28.htm,
      >>> gld782.txt.
NB1 - Gli strumenti informatici dei quali dispongo
           consentono la costruzione di elenchi di stringhe su file TXT,
           eventualmente ottenuti da file salvabili come TXT:
           quando occorre un passaggio di scannerizzazione
           il lavoro si appesantisce e comporta rischi di errori.

.3   Mi è parso opportuno avviare,
       partendo dalle Induicazioni del 2007 e da altre fonti
       (comprese norme e documenti precedenti),
       la costruzione dei lemmari indicati in g2263.htm (§ 3a),
       inevitabilmente con scelte personali.
         NB2 - Auspico che vengano costruiti lemmari ufficiali
                   o, almeno, altamente qualificati.

.4   Sull'importanza di lemmari, glossari e schedari per la SdI
       (come per le altre scuole)
       non pare necessario soffermarsi;
       mi limito all'auspicio di realizzazioni sistematiche ufficiali
       (o, almeno, altamente qualificate)
       delle quali poter dare presto notizia
       e rispetto alle quali le indicazioni di WGL
       non possono che avere funzione di supplenza e di stimolo.
.5   Auspico, anche, che vengano considerati
       possibilità e problemi di uso di internet.
       e che lemmari, glossari, schedari
      vengano considerati come criterio di servizi agli insegnanti.
.6   Dando per ovvio che il linguaggio di supporto sia
      la lingua italiana,
      come linguaggi settoriaali sono proposti quelli:
      --- di normativa e organizzazione,
      --- dell'Antropologia,
      --- delle Scienze dell'Educazione,
      --- della Matematica,
            come linguaggio disciplinare che qui interessa
            e che interessa articolare nelle parti a4-a8
            (a livello culturale e a livello tecnico).
.7   In WGL scelte di fonti e scelte di lemmi
      sono, ovviamente, soggettive
      e sono possibili omissioni:
      sarò grato di segnalazioni.