Bruno de Finetti, un matematico geniale
al servizio della società

di Mario Barra

(Gabriele Lucchini: 2010-04-27)

.1a   L'articolo è pubblicato in due parti su
      Induzioni:
      --- 33, 2, 2006 (12 pp.),
      --- 34, 1, 2007 (16 pp.).
.1b   La nota 1 a piè di pagina della prima parte
      avverte che Questo articolo è pubblicato
      anche sulla rivista "Progetto Alice" n. 21
.
.2   Informazioni su Mario Barra sono reperibili in internet.
.3   L'articolo è disponibile in internet
      agli indirizzi
      >>> http://www.mat.uniroma1.it/ricerca/gruppi/education
            /2006%20Induzioni33%20I%20BdF-1.pdf.
      >>> http://www.mat.uniroma1.it/ricerca/gruppi/education
            /2007%20Induzioni34%20II%20BdF-1.pdf.
.4   Riporto la citazione iniziale
      (dalla quale sono stato tentato di togliere il "come" tra "così" e "la logica")
      della quale è detto in nota 4 che
      "La frase è stata usata più volte da Bruno de Finetti.
      In particolare è riportata in
      `Periodico di Matematiche', 49, 1972, n. 1-2, p. 54.".
     
      La logica è come un palo,
      utile in quanto può impedire
      alla pianta del pensiero di crescere storta.
      Ma, come un palo non è una pianta
      né il possibile surrogato di una pianta,
      così come la logica non è il pensiero
      né una specie di surrogato del pensiero.