LESSICO DEL SEIF
[da rp-les.htm]
(Gabriele Lucchini: 2009-12-17)

.1   Una trattazione sistematica del lessico del SEIF
      esula dagli obiettivi di questo file.
      NB - Nel portale http://www.pubblica.istruzione-it/
               c'è un indice
               (del quale pare auspicabile un arricchimento).
.2   La terminologia che, qui, ineressa richiamare riguarda:
      --- ordini e gradi di scuole (§ 3);
      --- tipi di gestione delle scuole (§ 4);
      --- posti di insegnante (§ 5);
      --- formazione degli insegnanti (§ 6);
      --- programmi di insegnamento (§ 7);
      --- altri lemmi (§ 8),
      NB - Sulla gestione sociale delle scuole v.
               >>> rp-geso.htm;
               sul valore legale dei titoli di studio v.
               >>> rp-valg.htm;
               su istruzione e formazione tecnica superiore v.
               >>> rp-ifts.htm.
.3a   Come è ben noto,
      in base alla cosiddetta riforma Moratti
      e alle modificazioni di questa,
      il sistema educativo di istruzione e formazione
      continua ad avere, oltre alla scuola dell'infanzia,
      --- due ordini: primario e secondario,
      --- due gradi (per l'ordine secondario):
            primo grado e secondo grado.
.3b   Il SEIF comprende:
      --- scuola dell'infanzia,
      --- primo ciclo con
            - scuola primaria,
            - scuola secondaria di primo grado;
      --- secondo ciclo con otto tipi
            di scuole secondarie di secondo grado, che sono:
            -- licei classici,
            -- licei scientifici,
            -- ex istituti/scuole magistrali,
            -- licei linguistici,
            -- istituti tecnici,
            -- istituti professionali,
            -- licei artistici,
            -- istituti d'arte;
      NB - Ciclo era stato usato per raggruppamenti di classi
               nella scuola elementare: primo per 1-2, secondo per 3-5.
.4   Sui tipi di gestione delle scuole
      la classificazione per i dati statistici del MIUR
      (v . rp-dati.htm) comprende:
      --- statale,
      --- equiparata a statale,
      --- paritaria,
      --- non paritaria.
.5   Sui posti di insegnante interessa richiamare
      che la classificazione per i predetti dati statistici del MIUR:
      --- comprende posti con contratti di tre tipi:
            -- a tempo indeterminato,
            -- annuali,
            -- fino al termine delle lezioni;
      --- evidenzia i posti di sostegno
            (non riportati nei dati di rp-dati.htm).
      NB1 - Si tenga presente il ricorso a supplenze temporanee.
      NB2 - Sul reclutamento v. >>> rp-recl.htm;
                 sull'accesso all'insegnamento v. >>> rp-acces.htm;
                 sullo stato giuridico v. >>> rp-stgiu.htm;
                 sulle richieste di preparazione v. >>> rp-ricpr.htm;
                 sui contratti di lavoro v. >>> rp-conl.htm.
.6   Sulla formazione degli insegnanti interessa richiamare
      --- la distinzione:
            --- iniziale,
            --- in servizio,
      --- l'uso di altri lemmi
            (anno di formazione, aggiornamento,
            formazione permanente, ...).
.7   Sui programmi di insegnamento interesa ricordare
      che sono in uso le denomazioni
      --- "indicazioni nazionali",
      --- "obiettivi specifici di apprendimento".
.8   Gli altri lemmi sono:
      --- calendario scolastico nazionale,
      --- calendario scolastico regionale,
      --- calendario scolastico di scuola o istituto,
      --- monte ore curricolare,
      --- orario scolastico,
      --- orario di cattedra.